Capitolo 1. Introduzione

KTurtle è un ambiente educativo di programmazione che usa il linguaggio di programmazione TurtleScript. L'obiettivo di KTurtle è quello di facilitare e di rendere a portata di tutti la programmazione. Ciò rende KTurtle adatto per insegnare ai bambini le basi della matematica, della geometria e... della programmazione. Una delle principali caratteristiche di TurtleScript è la possibilità di tradurre i comandi nella lingua parlata dal programmatore.

KTurtle è chiamato così poiché la «tartaruga» ha un ruolo centrale nell'ambiente di programmazione. Lo studente istruisce la tartaruga, usando i comandi del TurtleScript, per disegnare qualcosa nell'area di disegno.

Cos'è TurtleScript?

TurtleScript, il linguaggio di programmazione usato in KTurtle, è ispirato dalla famiglia di linguaggi di programmazione Logo. La prima versione di Logo è stata creata da Seymour Papert del laboratorio di intelligenza artificiale del MIT nel 1967 come variante del linguaggio di programmazione LISP. Da allora sono state rilasciate molte versioni di Logo. Dal 1980 il Logo guadagnò popolarità, con le versioni per sistemi MSX, Commodore, Atari, Apple II e PC IBM. Queste versioni erano principalmente per scopi educativi. Il MIT gestisce ancora un sito sul Logo che contiene varie implementazioni popolari del linguaggio.

TurtleScript condivide una funzione di molte altre implementazioni di Logo: la possibilità di tradurre i comandi per adattarsi alla lingua nativa dello studente. Questa possibilità semplifica l'apprendimento degli studenti che non conoscono l'inglese o lo conoscono poco. Inoltre, KTurtle ha moltre altre funzioni mirate a semplificare la prima esperienza con la programmazione.