Capitolo 2. Estendere Allenatore di dattilografia

Creare i corsi

Puoi creare facilmente il tuo corso di allenamento usando l'editor dei corsi e della mappatura della tastiera integrato in Allenatore di dattilografia: premi il pulsante alla destra della barra degli strumenti della schermata principale, quindi scegli Editor dei corsi e delle mappature della tastiera.... Puoi scegliere di aprire un corso, di crearne uno vuoto da zero, oppure di usarne un altro come modello.

Importante

Non puoi modificare i corsi integrati, a meno che tu non abbia l'accesso in scrittura alla cartella di installazione.

Finestra principale dell'editor dei corsi e delle mappature della tastiera

Proprietà dei corsi

Le proprietà dei corsi possono essere scelte usando l'assistente per la creazione dei corsi di Allenatore di dattilografia. Per invocarlo premi il pulsante nella barra degli strumenti della finestra Editor dei corsi e della mappatura della tastiera.

La prima pagina dell'assistente per la creazione di Allenatore di dattilografia ti permette di scegliere il tipo di dati; seleziona Corso e premi Prossima.

Scegliere il tipo

La seconda pagina dell'assistente ti permette di scegliere il titolo, la mappatura della tastiera e la descrizione del corso.

Seconda pagina dell'assistente al nuovo corso

Il titolo del corso è importante per la voce del menu a selezione veloce nella lista dei corsi, e per le statistiche.

La descrizione dovrebbe essere usata per includere le informazioni sull'autore della lezione e sulla sorgente dei dati della lezione, se ce n'è una. Questa descrizione può essere mostrata premendo il pulsante nella schermata principale di Allenatore di dattilografia.

Quando hai finito di inserire i valori corretti, premi Successivo.

Terza pagina dell'assistente al nuovo corso

Usando la terza pagina dell'assistente puoi scegliere un altro corso come modello per il tuo: seleziona il corso dalla lista, e premi Fine.

Finestra di modifica del nuovo corso

Allenatore di dattilografia aprirà la finestra dell'editor dei corsi per inserire i dati.

Aggiungere le lezioni

Un corso è un insieme ordinato di lezioni. Per imparare in modo efficiente a dattilografare il contenuto del corso deve rispettare alcune caratteristiche.

Scegli un nome adatto per la lezione

Per ogni livello puoi specificare i nuovi caratteri/tasti nella lezione. È preferibile includere i nuovi caratteri nel titolo della lezione: fai clic sull'etichetta di un nome nella lista Lezioni e inserisci un nome significativo.

Fondamento logico

Il testo che inserisci come titolo della lezione verrà mostrato come testo informativo sulla lezione nella lista dei corsi della schermata principale. È più facile per l'utente scegliere la lezione che ha un titolo significativo.

La prima lezione dovrebbe interessare i tasti pilota

In genere le tastiere hanno due marcatori tattili nei tasti della seconda fila che appartengono alle due dita indice. Questi due tasti e i tre adiacenti verso l'esterno sono i tasti pilota, cioè asdfjklò nella mappatura italiana.

Fondamento logico

Questi otto tasti sono la posizione iniziale di ogni dito. Bisogna assimilare la posizione di questi tasti per imparare a dattilografare con successo.

Introduci due tasti nuovi per lezione

L'ordine di sblocco dei tasti non è fisso: solitamente vengono introdotti in coppia, quelli che interessano lo stesso dito delle due mani. Segui il tuo percorso, dai tasti pilota a quelli più lontani, con quelli della quarta fila che dovrebbero essere introdotti alla fine. Preferisci i tasti di lettere importanti per la tua lingua, anche se questo potrebbe richiedere di deviare un po' dal modello di introduzione. Per esempio, in francese gli accenti sono molto importanti, e questo giustifica la presenza di una lezione all'inizio per focalizzarsi solo su questi.

Fondamento logico

Se vengono introdotti molti tasti lo studente potrebbe essere sopraffatto dalla difficoltà della lezione, e perdere così la motivazione. Introduci prima i tasti di lettere importanti, in modo che sia in grado fin dall'inizio di formare delle parole concrete.

Attenzione extra ai nuovi tasti

Assicurati che i caratteri che appartengono ai tasti appena introdotti siano quelli più usati, o, almeno, usati molto di frequente nel testo della lezione.

Fondamento logico

Se lo studente supera la lezione dovrebbe aver imparato a usare i nuovi tasti. Ciò è possibile solo se la lezione contiene un numero significativo di caratteri nuovi.

Alterna lezioni con dei nuovi tasti ad altre di ripasso

Ogni due o tre lezioni aggiungine una di ripetizione, senza tasti nuovi, che dovrebbe contenere una miscela omogenea di tutti i caratteri già introdotti.

Fondamento logico

Queste lezioni aiutano a rafforzare le abilità acquisite, e forniscono un modo per controllare il livello di formazione generale. Sono anche più adatte per migliorare ulteriormente le proprie abilità di battitura generale.

Lezioni dedicate al maiuscolo

Ci dovrebbero essere molte lezioni che si focalizzano esclusivamente sul maiuscolo. Idealmente questo viene introdotto con dei passaggi multipli: prima solo il tasto Shift di sinistra, poi il destro, poi entrambi, seguiti da una o più lezioni di ripasso.

Fondamento logico

La padronanza del maiuscolo è la parte più difficile dell'imparare a dattilografare, pertanto deve essere fatto un ulteriore sforzo per queste lezioni.

Coprire l'intera mappatura della tastiera

Questo include i caratteri e i simboli raggiungibili con altri trasti modificatori come Shift. Idealmente ogni carattere, numero o simbolo che è stampato su un tasto dovrebbe essere coperto.

Fondamento logico

Più il corso è completo, più l'allievo può imparare da esso, e fa anche sì che rimanga interessante anche per i dattilografi esperti.

Usa il pulsante per aggiungere una nuova lezione al corso, il pulsante per rimuovere la lezione selezionata dal corso, e i pulsanti / per modificare le lezione del corso.

Importante

Cancella le lezioni con cautela, perché questo potrebbe annullare il progresso di sblocco degli utenti del corso. Se stai programmando di revisionare scrupolosamente un corso, solitamente è meglio usarne uno esistente come base per il nuovo.

Il contenuto di una lezione può essere modificato usando il campo di modifica in basso a destra: puoi copiare frammenti di testo dal tuo editor preferito ed incollarli in questo campo.

Usa il pulsante per aprire un generico file di testo, che sarà caricato nel campo di testo della lezione.

Il pulsante può essere usato per mandare a capo il testo della lezione. L'editor di Allenatore di dattilografia taglia il testo in modo che ogni riga della lezione non superi il limite raccomandato dei 60 caratteri.

Mettiamo che tu voglia creare una nuova lezione. Ci sono alcune linee guida che dovresti prendere in considerazione:

Dai dei titoli descrittivi alle lezioni

Nomina i nuovi caratteri se ce ne sono di nuovi, altrimenti specifica di cosa tratta la lezione.

Fondamento logico

Dei buoni titoli rendono più semplice trovare il giusto corso, se uno si vuole allenare su qualcosa di specifico.

Il testo della lezione dovrebbe essere composto da frasi e da parole concrete

Una lezione ideale è formata da un testo comprensibile contiguo, su un soggetto liberamente scelto.

Fondamento logico

Allenarsi con frasi e parole concrete è più efficace rispetto alle combinazioni arbitrarie di caratteri casuali, perché è più simile alla vera scrittura. Ed è più divertente.

Evita combinazioni di caratteri non-parola

Questo può essere impossibile nelle prime lezioni, perché sono disponibili solo pochi caratteri, ma le parole reali dovrebbero essere usate non appena possibile. Non usare mai parole scritte in maniera errata.

Fondamento logico

Le combinazioni di caratteri casuali sono difficili da digitare, e difficilmente verranno incontrate nell'uso quotidiano. D'altra parte le parole errate portano confusione, e sono anche un valore negativo nell'apprendimento, dal momento che l'allievo potrebbe memorizzare l'ortografia scorretta.

Il testo della lezione dovrebbe essere lungo circa 600 caratteri

Può essere più lungo, fino a 1200 caratteri va bene, ma dovrebbero essere evitate lezioni più brevi, soprattutto se sono di ripasso.

Fondamento logico

Mantenersi in questo intervallo fa sì che i dattilografi inesperti (circa 120 caratteri al minuto) possano finire una lezione in 5-10 minuti. Lezioni più lunghe sono frustranti, mentre più corte sono inefficaci.

Controlli di qualità nell'editor del testo della lezione

Controllo di qualità nella finestra di modifica del corso

Qui sopra c'è una schermata di un editor dei corsi con caricata una lezione problematica, che mostra una delle verifiche del controllo di qualità integrato: se una lezione contiene dei caratteri non qui disponibili, perché non sono tra quelli nuovi configurati per questa lezione o per una delle precedenti, essi sono evidenziati in rosso. Sono presenti anche dei controlli per le linee troppo lunghe, con i caratteri che vanno al di là dei margini che vengono visualizzati in colori smorzati.

Nella parte sinistra c'è una lista con tutti i file di dati che Allenatore di dattilografia conosce, quelli integrati e quelli creati dall'utente. Se quest'ultimo seleziona una risorsa integrata l'editor viene degradato a semplice visualizzatore, mentre se seleziona una mappatura di tastiera il programma si adatterà di conseguenza.