Capitolo 1. Panoramica

Pamela Roberts

Traduzione: Luciano Montanaro

Konqueror è un gestore di file avanzato, e fornisce funzioni per la gestione dei file che vanno dalle semplici operazioni di taglia/incolla alla navigazione avanzata dei file su rete locale o remota. Il contenuto delle cartelle può essere mostrato in diverse modalità di visualizzazione sia testuali che grafiche, che includono l'anteprima con immagini in miniatura del contenuto dei file. Le proprietà di file e cartelle possono essere facilmente esaminate e cambiate, e le applicazioni lanciate con un semplice clic del tasto sinistro del mouse.

In KDE Applications;, Dolphin è il gestore dei file predefinito. Per cambiare il componente predefinito per la navigazione delle cartelle, apri Applicazioni predefinite nelle Impostazioni di sistema, e seleziona Konqueror come gestore dei file.

Konqueror è un browser Web compatibile con HTML 4.01, con gestione integrata di JavaScript (ECMA-262), CSS (Cascading Style Sheets, fogli di stile in cascata) e scritture bidirezionali (come arabo ed ebraico). Fornisce supporto per l'esecuzione sicura di programmi Java™, estensioni di Netscape® per la visione di Flash™, RealVideo® e RealAudio®, e SSL per le comunicazioni sicure. Le funzioni avanzate includono il completamento automatico di URL e moduli, la capacità di importare i segnalibri da altri browser e la navigazione a schede.

Konqueror è anche un eccellente client FTP.

Konqueror è un'applicazione di visualizzazione universale, capace di mostrare immagini e documenti senza dover avviare altre applicazioni. Può fare questo integrando componenti (Componenti di KDE) forniti da altre applicazioni; da Gwenview per la visione di immagini, a Okular per la lettura dei documenti PDF, PostScript® e di altri tipi.

Konqueror è un'applicazione completamente personalizzabile che tutti possono configurare per adattarla alle proprie necessità, dal cambiamento dello stile e dimensione del testo e delle icone, alla selezione delle voci della barra dei menu, al cambiamento di numero e posizione delle barre degli strumenti, fino alla definizione di nuove scorciatoie da tastiera.