Gli equinozi

Jason Harris

La maggior parte delle persone conosce l'equinozio vernale e quello autunnale come date del calendario, che segnano rispettivamente l'inizio della primavera e dell'autunno nell'emisfero nord. Sapevi che gli equinozi sono anche posizioni nel cielo?

L'equatore celeste e l'eclittica sono due cerchi massimi sulla sfera celeste, posti ad un angolo di 23,5 gradi l'uno rispetto all'altro. I due punti ove si intersecano sono detti equinozi. L'equinozio vernale ha coordinate AR = 0 ore e Dec = 0 gradi, mentre l'equinozio autunnale ha coordinate AR = 12 ore e Dec = 0 gradi.

Gli equinozi sono importanti per l'alternarsi delle stagioni. Poiché giacciono sull'eclittica, il Sole passa per ciascun equinozio ogni anno. Quando il Sole passa per l'equinozio vernale (di solito il 21 marzo) attraversa l'equatore celeste da sud a nord, comportando la fine dell'inverno nell'emisfero nord. Allo stesso modo, quando il Sole passa per l'equinozio autunnale (di solito il 21 settembre) attraversa l'equatore celeste da nord a sud, comportando la fine dell'inverno nell'emisfero sud.